La sensibilità al glutine è in continuo aumento: cause, rimedi naturali e soluzioni olistiche per ritrovare il benessere

Mercoledì 29 ottobre 2014

Essere sensibili al glutine significa avere sintomi simili a quelli della celiachia e dell’allergia al grano (dolore addominale, nausea, vomito, gas intestinale, stitichezza e diarrea) e anche sintomi extra-intestinali, come stanchezza, eczemi, confusione mentale e, soprattutto, cefalea. Sulla sensibilità al glutine, in inglese gluten sensitivity, non ci sono ancora dati precisi, ma si stima che il numero di chi ne soffre sia largamente superiore a quello dei celiaci. Quali sono le differenze tra sensibilità al glutine e celiachia? Con quali test possiamo scoprirlo? Leggi l'articolo

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed

Informazioni aggiuntive