13/11 Workshop: Salute - Ambiente - Consapevolezza

  • Stampa

progetto benessere 

Sabato 13 Novembre 2010

c/o

il Palacongressi di Montegrotto Terme, via Scavi 14

 Conferenza e Workshop dedicato al benessere fisico e della tua casa

dal titolo:

SALUTE_AMBIENTE_CONSAPEVOLEZZA

PROTAGONISTI:

Antonio RANALLI, Lucia BUCCHI, Andrea NAPOLITANO


Programma Evento:

Ore 14.30:

Benvenuto della Presidente Associazioni Progetto Benessere

Luigina BERNARDI

INTERVENTI

Ore 14.45: Maestro Antonio RANALLI

STRESS E AYURVEDA” (teoria ed esercizi pratici)

Ore 16.30: Spazio alle domande dal pubblico

Ore 16.45: Arch. Lucia BUCCHI

L’EQUILIBRIO ENERGETICO NELLA TUA CASA col Feng Shui” (teoria e lab)

Ore 18.15: Spazio alle domande del pubblico

Ore 18.30: Dr. Andrea NAPOLITANO

LA MEDITAZIONE TRA PENSIERO ORIENTALE E OCCIDENTALE(teoria e esercizi)

Ore 19.45: Spazio alle domande del pubblico

Moderatore: Luigina Bernardi


1° Intervento:

Maestro Antonio RANALLI

"Stress e Ayurveda”

Parte I°: TEORIA

La bellezza fiorisce solo se c'è la salute e la spiritualità, questo principio è il cardine dell'Ayurveda. Scienza Universale e segreto di vita che l'India custodisce gelosamente da 3000 anni. Il suo patrimonio ricco di efficaci rimedi naturali che agiscono simultaneamente sul corpo, la mente e lo spirito è finalmente accessibile a chi ha deciso di dire basta alla civiltà della chimica, dal consumo esasperato e dello stress.

L’Ayurveda è il più antico sistema conosciuto sotto il profilo medico. Esso ha avuto origine nell’India Vedica molte migliaia di anni or sono ed è tuttora estensivamente praticato nel paese di origine ed in molte altre nazioni. Il Termine Ayurveda significa letteralmente “La Scienza della Vita”, dal sanscrito ayus, “vita”, e veda, “scienza”. Il nome stesso del sistema esprime i suoi propositi che sono il prendersi cura della vita umana in tutti i suoi differenti aspetti, psicologici, fisici e comportamentali. Gli obiettivi dell’Ayurveda sono la cura della malattia, intesa come squilibrio dei componenti fondamentali della fisiologia, e la prevenzione, intesa non semplicemente come diagnosi precoce, ma piuttosto come insieme di metodi volti a promuovere e rafforzare lo stato di benessere e di salute. L’estensiva conoscenza delle leggi naturali contenuta nell’Ayurveda è alla base della sua applicabilità nei più diversi contesti, storici, sociali e geografici. Oggi, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto la validità universale dell’Ayurveda, raccomandandone lo studio e l’applicazione nell’ambito del progetto globale “Salute per tutti entro l’anno 2000”.

L’Ayurveda è un codice che va dal tangibile al non tangibile in relazione all’essere umano e alle creature del nostro universo il quale è generato dalle vibrazioni… e le vibrazioni che l’individuo genera, ovvero le sue emozioni, sono l’impulso che traccia il cammino e l'evoluzione.

La conferenza, e il successivo seminario, illustreranno come attraverso l’antica Medicina Ayurvedica Indiana si può riconoscere il nostro livello di stress, come individuare la nostra costituzione vata, pitta , kapha e riconoscere il nostro sistema energetico attuale, attraverso la conoscenza dei chakra e come essi influenzano la nostra vita quotidiana.

Saranno approfonditi i temi con coinvolgimento attivo dei partecipanti con tecniche di rilassamento, di automassaggio e ginnastica energetica.

Tutto questo per riequilibrare il nostro fisico, la nostra mente e le nostre emozioni.

Parte II°: PRATICA E LABORATORIO CON I PARTECIPANTI

  • riconoscere il nostro livello di stress;

  • come individuare la nostra costituzione: vata, pitta, kapha;

  • riconoscere il nostro sistema energetico attuale;

  • tecniche di rilassamento;

  • automassaggio e ginnastica energetica.

Parte III°: SEMINARIO 14 NOVEMBRE – 9.30 – 18.30

  • Seguirà l’adesione al seminario/i di formazione organizzato dall’Ass. Progetto Benessere in collaborazione con la Scuola Italiana di Mekong del Maestro Antonio RANALLI.

 

antonio ranalliAntonio Ranalli, diplomato in Italia: Massofisioterapista, Massoterapista termale, Operatore del Benessere, Estetista. Specializzato in Cina: Digitopressione e Riflessologia Plantare presso l’Accademia di Medicina Tradizionale Cinese di Pechino (1984).
Massaggio Tradizionale Cinese presso l’Accademia di Medicina Tradizionale Cinese di Xian (1991).
Specializzato n Thailandia: Massaggio Tradizionale Thailandese presso l’Ospedale di Chang-Mai (1992). Specializzato in India: Massaggi e trattamenti Ayurvedici presso varie cliniche di Ayurveda in Kerala - India (dal 1995 al 2005). Collabora all’interno del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Padova in qualità di Operatore Ayurvedico da aprile 2003.

Autore dei testi:

Digitopressione Cinese” (1990) edizioni Esav Torino.

Riflessologia Plantare Cinese” (1992) edizioni Esav Torino

E’ in preparazione il testo: “Massaggi e trattamenti Ayurvedici Mekong”; Scrive regolarmente per la rivista il Massofisioterapista (Associazione Massofisioterapisti - Trento), temi riguardanti la riabilitazione nella medicina orientale e per la rivista Suite Benessere (Bema editrice - Milano) articoli sul Benessere Dall’Oriente. Fondatore del Centro Mekong di Padova (1987). Presidente della Scuola Mekong, Associazione di Massaggi Orientali.


2° Intervento:

Arch. Lucia BUCCHI

"L’equilibrio energetico nella tua casa col Feng Shui”

La “nostra” casa è il luogo dove più ci rispecchiamo. Il luogo che dovrebbe proteggere la nostra intimità familiare, così come aprirsi alle relazioni sociali, che quotidianamente ci arricchiscono. E’ dove riprendere le forze. E’ simbolo di noi in contatto con l’ambiente esterno. Ma quando non ci sentiamo in sintonia con il posto o con gli oggetti che ci attorniano abbiamo degli strumenti in grado di aiutarci nel capire la situazione e riportare l’armonia? L’antico studio del Feng Shui in Cina aveva ed ha tuttora, nella sua riscoperta occidentale, la chiave per comprendere gli equilibri energetici, i flussi del Qi, che permeano ogni luogo ed ogni istante nel nostro pianeta. La quantità e la qualità dell’energia, Qi, che fluisce nelle nostre abitazioni è fondamentale per la nostra salute. Questa antica disciplina ci fa vedere con occhi nuovi lo spazio attorno a noi, e ci aiuta a portare il benessere nelle nostre case, perciò nella nostra vita.

PROGRAMMA

I° PARTE: TEORIA

  • L’antica arte del Feng Shui;

  • Concetti e principi fondamentali;

  • Le tre vie: del Cielo, della Terra, dell’Uomo;

  • aspetti di analisi dello spazio abitativo.

II° PARTE: SPUNTI TEORICI E INTERVENTI PRATICI

  • esercizi di percezione e riconoscibilità degli aspetti energetici;

  • quantità e qualità dell’energia: flussi del Qi e 5 Elementi;

  • l’esperienza dello spazio: le 8 direzioni;

  • approfondimenti sugli aspetti tangibili e intangibili.

III° PARTE: LABORATORIO

  • aspetti pratici nel quotidiano con esempi di casi studio

CORSO FENG SHUI 21 NOVEMBRE – ore 9.30 – 18.30

  • Seguirà l’adesione al corso base di Feng Shui organizzato dall’Ass. Progetto Benessere in collaborazione con la Scuola Italiana di Architettura Feng Shui dell’arch. Pierfrancesco Ros e condotto dall’arch. Lucia BUCCHI.

lucia bucchiLucia BUCCHI Laureata a Venezia nel 1991 con una tesi sul “centro” di Padova, analisi del genius loci. Lavora come architetto libero professionista dal 1994, e precedentemente ha collaborato per nove anni con lo studio di architettura di Claudio P. Caramel di Padova. Si occupa principalmente di ristrutturazioni edilizie nell’ambito privato. Si occupa di Feng-Shui dal 1999, avendo maestri quali Pierfrancesco Ros, Claudio Melloni, Howard Choy, Ven. Jampa Ludrup, Paul Hung, ecc. E’ iscritta al registro dei consulenti della Scuola Italiana di Architettura Feng Shui di Verona, e tiene incontri e consulenze. Ha inoltre depositato, nel 2009, un brevetto industriale per un suo prototipo di coperchio per pentole ergonomico e multidiametro.

Dopo la laurea ha seguito, nell’ottica di una visione “sottile” della qualità dell’architettura e della vita, numerosi corsi, incontri e seminari, principalmente presso: Associazione Casa Malaparte, Capri (1990-1992), Centro di Porta Altinate, Padova (1991-1996), Associazione Nazionale Architettura Bioecologica, ANAB, (1992), Istituto Nazionale di BioArchitettura, INBAR, (dal 1994, oggi nel direttivo di Padova), Associazione Otium (fondata e gestita da lei, 1995-1998). Si interessa inoltre di numerologia, radiestesia, cromoterapia (e Cromoambiente con Paolo Brescia), riflessologia, meditazione, reiki, yi king, cristalloterapia, radionica, danza orientale, vela d’altura (patente nautica), fotografia.

E’ sposata e mamma di Francesco (1996), Sofia (1998) e Sara (2006).


3° Intervento:

dr. Andrea NAPOLITANO

"La meditazione tra pensiero orientale e occidentale

Le filosofie estremorientali come il buddhismo e l’induismo, e la psicologia occidentale con la psicoanalisi in primis sono fra le weltanschauung più potenti che la storia abbia generato; tuttavia, tali visioni del mondo raramente sono state avvicinate tra loro per un confronto alla ricerca di punti di contatto, di divergenze, di possibili strade terapeutiche comuni. La meditazione, quale strumento terapeutico di derivazione orientale più conosciuto in Occidente, può gettare dei ponti fra due culture geograficamente e temporalmente tanto distanti. In accordo con il fine psicoanalitico di progressiva scoperta del sé, le pratiche meditative possono fornire stabilità e intuizioni psicologiche sulla natura del sé. Già le forme più semplici di meditazione hanno un’innegabile forza guaritrice che ben si sposa con l’approccio psicodinamico e che possono essere finalizzate ad indurre uno stato di rilassamento e ad ampliare il livello ordinario di coscienza: il presupposto delle tecniche meditative è infatti l’idea che la consapevolezza possa essere una terapia importante per tutti i tipi di malattia. L’uso regolare delle tecniche meditative può così portare a notevoli benefici sia a livello psicologico che fisiologico.

Ma la meditazione è utile soprattutto per consentire all’uomo di comprendere e superare lo stato di dolore esistenziale in cui spesso si trova gettato. Questo stato di sofferenza individuale era chiaramente esplicitato già nel buddhismo antico, ed è sottolineato anche dalla psicoanalisi, che cerca di scoprire le radici antiche e inconsce del dolore individuale, nella medesima convinzione che il prenderne consapevolezza sia un passo fondamentale per arrivare ad un maggiore benessere psichico.

PROGRAMMA

I° PARTE: TEORIA

  • Effetti psicologici della meditazione;

  • Effetti fisiologici della meditazione;

  • Punti di contatto fra psicoanalisi e buddhismo;

  • Il mito platonico di Er come ponte fra pensiero orientale e occidentale.

II° PARTE: PRATICA E LABORATORIO

  • Il tema della visualizzazione regressiva;

  • Il sé individuale fra la credenza nella reincarnazione e il concetto buddhista di “anatta”

  • Esercizi di visualizzazione guidata.

III° PARTE: Corso VISUALIZZAZIONE REGRESSIVA – 28 NOVEMBRE

  • Seguirà l’adesione al corso di Visualizzazione Regressiva organizzato dall’Ass. Progetto Benessere e condotto dal Dr. Andrea NAPOLITANO.

ANDREA NAPOLITANOAndrea Napolitano è psicologo e dottore in filosofia. È iscritto al Registro Regionale Veneto degli Psicologi, sezione A, e tiene consulenze individuali e conferenze.Dopo la Laurea Specialistica in Psicologia Clinico Dinamica, e l’abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo, ha frequentato diversi master e corsi di ipnosi, approfondendo in particolare il tema dell’ipnosi regressiva. Oltre a svolgere attività libero professionale come psicologo clinico, collabora con diverse associazioni culturali trattando, come docente, corsi di educazione emotiva e sentimentale, percorsi di meditazione, convegni sulla comparazione tra psicologia occidentale e filosofie orientali: proprio le filosofie orientali, e il buddhismo in particolare, erano state infatti il tema della sua Laurea in Filosofia.

Si occupa da anni di sostegno individuale e di contrasto a forme di sofferenza quali allucinazioni uditive, disagio familiare e sociale, autismo, disabilità intellettiva, handicap sensoriali, disagio giovanile, costrizione alla prostituzione.

Ha lavorato come giornalista pubblicista ed è autore di diversi saggi e pubblicazioni nonché di tre libri:

  • Me l’ha detto la voce…”, psicologie delle allucinazioni uditive e degli uditori di voci; Padova: Il Torchio, 2009;

  • Karma e reincarnazione: da Platone a Freud, un’interpretazione psicodinamica delle mitologie di rinascita; Padova: Il Torchio, 2010;

  • Oltre la notte dell’ego, la concezione della morte nel buddhismo; Padova: Il Torchio, 2010.

Teatro PALACONGRESSI – Via Scavi 14, Montegrotto Terme PD

Sala Panoramica

Ingresso ad offerta libera

Info e prenotazioni: Luigina 3356745856 – 049/8910706, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">

www.gioiabertha.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">- www.associazioniprogettobenessere.it