05/03/'10 - Asma e Allergie

ASSOCIAZIONI

"PROGETTO BENESSERE”

TI INVITA ALLA CONFERENZA GRATUITA, PREVIA PRENOTAZIONE, SUL TEMA:  

“ASMA e ALLERGIE”

Relatore: Luigina BERNARDI

Venerdì 05 Marzo 2010, ore 20:45


A cosa o a chi sei allergico? Le allergie possono essere le più varie, ma quali sono le cause scatenanti? Perché si diventa asmatici? L'asma o l'allergia sono collegate? Quali possono esserne le cause? Quali sono le terapie migliori? Si può guarire?
Asma e allergie
L'asma è una malattia allergica caratterizzata dallo spasmo delle tube bronchiali e da una eccessiva secrezione di muco vischioso nei polmoni. Questo può portare a difficoltà respiratorie. L'asma si presenta con attacchi ricorrenti che possono variare da un lieve sibilo respiratorio ad una vera e propria inabilità a respirare che può talvolta risultare mortale.
L'asma è una condizione allergica cronica che colpisce le tube bronchiali. Quando si presenta un attacco, i tessuti muscolari delle tube si contraggono spasmodicamente, stringendo i passaggi dell'aria e provocando una respirazione difficoltosa e una sensazione di soffocamento.
Mentre le allergie possono colpire varie parti del corpo, l'asma colpisce i polmoni. Sebbene i medici non ne conoscano a pieno i motivi, i passaggi bronchiali degli asmatici tendono a contrarsi più facilmente e più velocemente del normale. Il risultato di queste contrazioni è un attacco asmatico con difficoltà respiratorie.
I trattamenti convenzionali dell'asma si occupano dei sintomi. Le cure possono portare a benefici di breve durata. Più spesso, si passa da una cura a un'altra. In breve tempo una persona asmatica prova diverse medicine, una più forte dell'altra. Non si cerca di risolvere il problema alla base, ma la sintomatologia.
"L'asma è un grave problema per la salute, che va sempre peggiorando. La mortalità è più che raddoppiata durante gli anni '80. Le medicine per l'asma possono creare gravi problemi. Una cura appropriata per l'asma dovrebbe incentrarsi principalmente nel risolvere il problema sottostante." (Dr. Julian Whitaker, MD)
Altrettanto fastidioso è il fatto che le medicine comunemente prescritte spesso non funzionino tanto bene. Queste informazioni possono creare sconforto, ma non è così, perché ci sono buone notizie:
Sintomi allergici
L'allergia è una reazione del sistema immunitario a una sostanza normalmente ritenuta inoffensiva.
I sintomi allergici possono manifestarsi con disturbi leggeri o molto gravi e includono mal di testa, stanchezza, starnuti e naso chiuso.
L'allergia può essere scatenata da polvere, pollini, acari della polvere, pelo di animale, sostanze chimiche e un'infinità di altre sostanze.
Tipi di allergie
Le allergie si suddividono in due grandi categorie, quelle provocate da fattori ambientali e quelle alimentari. Ambedue causano una grande varietà di disturbi e provocano, o contribuiscono a provocare, l'insorgere dell'asma, della bronchite, dell'artrite reumatoide, del diabete, dell'eczema, della sindrome da stanchezza cronica, del glaucoma, di disturbi gastrointestinali, di problemi renali, di aumento di peso, palpitazioni cardiache, attacchi epilettici, depressione, paralisi cerebrale e sclerosi multipla...tanto per citarne alcuni.
Allergie ambientali le sostanze che più comunemente scatenano una reazione allergica sono i pollini di varie piante, la polvere domestica, gli acari, le muffe e il fumo; meno frequenti, ma altrettanto serie sono le allergie ai cosmetici, ai profumi, ai prodotti di pulizia per la casa, al gas, ai tessuti e persino ai metalli utilizzati dai dentisti per le otturazioni
Allergie alimentari il primo a scoprire che un gran numero di disturbi fisici e mentali possono essere dovuti a reazioni allergiche fu il Dr. Theron Randolph, il fondatore della Medicina Ambientale, nel 1940. Naturalmente occorre distinguere tra un'allergia alimentare vera e propria e l'avvelenamento da cibo, anche se i sintomi, a volte, sono molto simili. Gli alimenti che più frequentemente provocano reazioni allergiche sono: frumento, grano, latte e prodotti caseari, l'albume dell'uovo, i pomodori, la soia, le arachidi, il cioccolato, crostacei e coloranti e additivi alimentari.
Cosa provocano le allergie?
Un sistema immunitario debole a causa del troppo stress o di un sovraccarico di tossine aumenta il rischio di soffrire di allergie.
Altri fattori che possono indebolire il sistema immunitario sono una flora intestinale danneggiata da un'eccessiva assunzione di antibiotici, dalle troppe vaccinazioni, dalla pillola contraccettiva e dall'inquinamento ambientale.
Altre cause possono essere le carenze alimentari, una dieta monotona e ripetitiva nella quale si assumono sempre gli stessi alimenti, ai quali il sistema immunitario comincerà nel tempo a reagire, ma anche le sostanze chimiche presenti negli alimenti, come pesticidi e conservanti, e una candidasi intestinale cronica.
Terapie antiallergiche
Naturalmente una terapia antiallergica non si occupa solo dei sintomi, ma deve essere indirizzata a scoprire la causa del problema, il che significa riuscire a identificare le sostanze alimentari e/o ambientali che scatenano la reazione ed eliminarle.
Contemporaneamente però è di fondamentale importanza disintossicare profondamente l'organismo e rinforzare il sistema immunitario. Poiché non esistono due individui identici, l'approccio terapeutico dovrà essere modulato sulle necessità di ogni singolo individuo, alternando terapia nutrizionale e dieta, fitoterapia, agopuntura, medicina ayurvedica e omeopatia.
Tratto da: www.pharma.it 
La desensibilizzazione con “Gioia Bertha”come avviene!
Un grande risultato si ottiene inviando la frequenza dell'allergene in dosi omeopatiche, in modo che il sistema immunitario diventi sempre più forte e non lo riconosca più come un nemico, ovviamente le terapie di desensibilizzazione vanno eseguite almeno un mese prima del manifestarsi (nel caso dei pollini) dell'allergia, questo in modo completamente naturale.
Ovviamente la nostra ricerca  più importante rimane sempre, scoprire la causa/e.
Per questo la bioenergetica quantistica può essere definita il massimo della ricerca.

Altre informazioni le trovi sul sito: www.gioiabertha.it
su tematiche: intolleranze- allergie – su psicosomatica: il linguaggio simbolico degli organi.

Associazioni “Progetto Benessere
Viale Stazione, 134 – Montegrotto Terme (PD)
Info e prenotazioni: Luigina 3356745856 – 049/8910706
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.gioiabertha.it_www.associazioniprogettobenessere.it

Informazioni aggiuntive