RED CHESTNUT: per chi è troppo preoccupato per i propri cari

  • Stampa

Per chi non riesce a evitare di essere ansioso per gli altri, nel costante presentimento che stia loro per accadere qualcosa di brutto.

Sintomi chiave: tendenza all'ansia e alla preoccupazione eccessiva per gli altri. Ci si trascura.

Problemi fisici frequenti: lombalgia, anemia, periartrite, ipertensione, apatia, ansia.

Il rimedio floreale

Permette di controllare l'ansia; l'iperprotettività diventa più misurata e razionale; aiuta a irradiare coraggio, sicurezza e salute; per i bambini che non vogliono staccarsi dai genitori, per paura che accada loro qualcosa di terribile e reagiscono con vomito e mal di pancia.

Come posso sapere di aver bisogno di Red Chestnut?

La persona che ha bisogno di Red Chestnut, teme sempre il peggio e vive la vita altrui come se fosse la propria. Non si preoccupa di se stessa, ma dei suoi cari e lo fa in modo esagerato. Se riveste il ruolo di madre, esorta i suoi figli alla prudenza, anche se sono cinquantenni.

Caratteristiche principali

Eccessiva preoccupazione per gli altri.

Come può aiutarci

Aiuta a ridimensionare i propri timori e ad amare senza una iper protezione soffocante. Aiuta anche a creare pensieri armoniosi, che rappresentano una vera protezione per le persone care. E’ utile per coloro che sono a stretto contatto con le sofferenze altrui, e per le mamme nel periodo dello svezzamento. Serve anche nei casi di incubi notturni, oppure quando vi sono dei desideri o delle bramosie incontrollabili. Il rimedio può anche essere utile, in caso di desideri ossessivi (ad esempio il sesso) e bramosie (ad esempio l’alcol).

Bambini

E' indicato per quelli che temono o sono ossessionati per la salute o la morte delle persone care. E’ utile per quelli che si preoccupano al punto da perdere l’appetito, avere paure morbose durante il giorno, ed incubi notturni.

Suggerimenti

Allenarsi a sostituire immediatamente con una immagine positiva un pensiero negativo. Se ad esempio, si pensa ad un incidente, immaginare invece la persona che rientra a casa sana e felice. Prima di addormentarsi immaginare le persone care, contornate da un’alone di luce bianca.

La descrizione del dr. Bach

“Per chi non riesce ad evitare di essere ansioso per gli altri. Molte volte queste persone arrivano a cessare di preoccuparsi per se stesse, ma possono soffrire molto per le persone a cui tengono, perchè spesso hanno il presentimento che stia per accadere loro qualcosa di spiacevole.” (tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi)

Bibliografia:

1)Tratto da: Il corso pratico delle cure naturali 2° volume – 2010 – Edizioni Riza;
2)Sito web www.fisicaquantistica.it