PINE: per chi prova spesso sensi di colpa

Per chi prova sensi di colpa e si autocritica. Anche quando ha successo pensa che avrebbe potuto far meglio e non è mai soddisfatto dei propri sforzi né dei risultati ottenuti.

Sintomi chiave: tendenza ai sensi di colpa, all'autoaccusa. Ci si rimprovera continuamente, anche per piccole cose.

Problemi fisici frequenti: dolori pelvici, problemi urinari, colite, macchie cutanee, disturbi respiratori, depressione.

 

Il rimedio floreale

Aiuta a non provare più sensi di colpa, inferiorità e vergogna, porta all'accettazione di sé; permette di comprendere sia i propri limiti che quelli degli altri; dona vitalità e accresce l'autostima; per i bimbi che si scusano con l'adulto per ogni cosa.

Come posso sapere di aver bisogno di Pine?

La persona che ha bisogno di Pine, si scusa spesso anche se non ha torto alcuno, ed a volte, si prende anche le colpe degli altri. Considera più i suoi limiti che le sue possibilità. Si sente senza valore ed è sempre pronto a scusarsi per un nonnulla. Spesso, a causa di errati concetti religiosi, vede il sesso soltanto come una occasione di peccato.

Caratteristiche principali

Senso di colpa, autorimprovero, autocritica.

Come può aiutarci

Aiuta a considerare i propri errori ed a lasciarseli dietro, facendo tesoro dell’esperienza fatta. E’ utile per far affluire energia vitale, con cui si possono aiutare coloro che hanno gli stessi problemi.

Bambini

Serve a quei bambini che sono spesso i capri espiatori di tutta la classe, e si fanno punire senza protestare, anche se non hanno nessuna colpa.

Suggerimenti

Esercizi fisici al mattino, per crearsi delle riserve vitali per la giornata. Accettare che la personalità dell’uomo, contrariamente al suo Spirito perfetto, è alquanto imperfetta e non può compiere alcun progresso, senza passare attraverso le esperienze fatte, tra errori e sconfitte.

La descrizione del dr. Bach

“Per coloro che biasimano sempre se stessi. Anche quando hanno successo pensano che avrebbero potuto fare meglio e non sono mai soddisfatti dei propri sforzi, né dei risultati ottenuti. Lavorano duramente e soffrono molto per gli sbagli che essi si attribuiscono. A volte si assumono persino la responsabilità di errori commessi da altri.” (tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi)

Bibliografia:

1)Tratto da: Il corso pratico delle cure naturali 2° volume – 2010 – Edizioni Riza;
2)Sito web www.fisicaquantistica.it

Informazioni aggiuntive