CHICORY: per chi da molto agli altri, ma è possessivo e iperprotettivo

Per chi è attento ai bisogni degli altri e ha la tendenza a prendersi eccessivamente cura di bambini, parenti e amici.

Sintomi chiave: tendenza alla possessività, a intromettersi negli affari altrui, alla manipolazione. Si autocommisera se non ha ciò che vuole.

Problemi fisici frequenti: ipertensione, bulimia, tosse secca, stitichezza, mal di schiena, depressione.

Il rimedio floreale

Aiuta a superare la tendenza a essere possessivi, non solo negli affetti; permette di dare la propria disponibilità, senza pensare subito a che cosa si potrà avere in cambio; indicato per i bambini sempre attaccati alle gonne della mamma, che vorrebbero per sé un'attenzione costante.

Come posso sapere di aver bisogno di Chicory?

La persona che ha bisogno di Chicory, è felice quando si sente necessaria e può aiutare qualcuno, deve però stare attenta a non soffocare gli altri, con il troppo zelo. E’ manipolatrice, fa la diplomatica per realizzare ciò che vuole, e fa quasi tutto senza pensare, se agli altri la cosa faccia piacere oppure no.

Caratteristiche principali

Possessività, autocompassione, invadenza, carenza affettiva, esige attenzione, tende a manipolare.

Come può aiutarci

Aiuta a donare in modo altruistico, ed a farlo soltanto se ciò che si dona è gradito. Non ci si aspetta nulla in cambio e lo si fa senza averne alcun vantaggio.

Bambini

Molti bambini hanno bisogno di Chicory. Li si riconosce già nella culla, per il fatto che esigono sempre l’attenzione dei familiari, e reagiscono con pianti impazienti se li si lascia soli. Quando crescono ed il pianto non serve più, ricorrono ad altri trucchi. E’ utile anche per quelli eccessivamente attaccati alla mamma, che vorrebbero per sé un’attenzione costante, e che diventano possessivi nei confronti dei giocattoli e degli amici.

Suggerimenti

Esercizio fisico leggero e di rilassamento, praticare esercizi di respirazione che armonizzino il cuore.

La descrizione del dr. Bach

“Coloro che sono attenti ai bisogni altrui. Essi hanno la tendenza a prendersi eccessivamente cura di bambini, parenti, amici e trovano sempre qualcosa di sbagliato da mettere a posto. Continuano a correggere ciò che a loro avviso non va e traggono piacere nel farlo. Vorrebbero sempre avere vicino coloro che amano.” (tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi)

Bibliografia:

1)Tratto da: Il corso pratico delle cure naturali 2° volume – 2010 – Edizioni Riza;
2)Sito web www.fisicaquantistica.it

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed

Informazioni aggiuntive