Consigli per l'alimentazione del gruppo sanguigno 0

  1. Consumare di preferenza carni magre rosse, possibilmente di provenienza biologica.
  2. Consumare frutta e verdura in abbondanza, almeno 1/3 cruda.
  3. Integrare l'olio d'oliva con l'olio di primula notturna (prime rose oil)
  4. Consumare con moderazione pesce, crostacei, frutti di mare.
  5. Ridurre il consumo di uova.
  6. Evitare carni suine e derivati:salumi insaccati, affettati.
  7. Evitare latte, latticini e formaggi.
  8. Evitare i prodotti a base di frumento, mais e cereali, (pane, pasta e polenta)
  9. Evitare i sottoaceti.
  10. Evitare caffè e cappuccino, preferire il tè verde.
  11. Bere almeno 2,5l di acqua.
  12. Praticare attività fisica quotidiana regolare e intensa stimolando la sudorazione. 

Gli antenati: il gruppo sanguineo più antico e tutt'ora è quello al quale appartiene il 40% della popolazione. L'apparato digerente è piuttosto robusto, produce acido gastrico in abbondanza, necessario per digerire la carne, tollera male, invece, i prodotti derivati dai cereali, come il pane, il germe di frumento e i latticini. Ha un sistema immunitario molto attivo, chi appartiene a questo gruppo soffre spesso di ritenzione idrica e crampi muscolari, si stanca facilmente e non riesce a concentrarsi. Può soffrire anche di problemi alla tiroide, che non produce abbastanza ormoni, (ipotiroidismo). 

Cibi consigliati:

Carne, pollame, broccoli, pesce e frutti di mare, verdura a foglia verde, carne rossa (agnello,bue, cacciagione, fegato), spinaci, e ancora aglio, carciofi,cicoria, cipolla, peperone rosso, fichi, noci, olio d'oliva, prugna, succo d'ananas, ciliegia, pompelmo. 

Cibi da limitare:

Cereali, pane, fagioli e legumi, sopratutto il germe di frumento e i prodotti a base di frumento integrale. 

Cibi sconsigliati:

Cavolfiore, fagiolini, lenticchie, cavolini di Bruxelles, cavolo rosso, cavolo bianco, fagioli bianchi, frumento, latte, latticini e formaggi, altro cibo da evitare la carne di suino.  

Alimenti che favoriscono l'aumento di  peso:

Glutine di frumento, granoturco, fagioli, lenticchie, cavolo, cavolini di Bruxelles, cavolfiore, senape. 

Alimenti che favoriscono la perdita di peso:

Laminaria (alga marina), pesce e frutti di mare, sale grezzo marino, fegato, carne rossa, verza, spinaci, broccoli. 

Le regole dello stomaco:

  1. Assumere i liquidi da soli (non più di 100 g di liquidi a pasto, o nelle 2 ore successive al pasto
  2. Niente caffè ai pasti (aspettare 1,5/2 ore dopo o 1 ora prima del pasto
  3. Niente latte ai pasti (aspettare 2 ore dopo).
  4. Frutta da sola (2 ore dopo o 1 ora prima di mangiare).
  5. Meglio piccoli pasti - qualità non quantità6) Pasti lenti, assaporare, godersi e celebrare il pasto.
  6. Mangiare per nutrirsi e non per stimolarsi, quando si ha fame e non per la noia.
  7. Riposate almeno 35/45 minuti dopo aver mangiato.
  8. Preparare il cibo con amore, senza emozioni violente o negative.
  9. Nessun antiacido.
  10. Non dormite per le 3 ore successive al pasto.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui social con i tuoi amici