OLIVE: per chi si sente fisicamente distrutto

Per chi ha molto sofferto mentalmente e fisicamente ed è così stanco ed esaurito da sentirsi incapace del minimo sforzo.

Sintomi chiave: tendenza all'esaurimento. Estrema stanchezza fisica e mentale. Si è incapaci del minimo sforzo.

Problemi fisici frequenti: deperimento, nausea e vomito, infezioni, sonnolenza, ipertensione, depressione.

 

Il rimedio floreale

E' ricostituente e consente la rigenerazione del corpo e della psiche.

Come posso sapere di aver bisogno di Olive?

La persona che ha bisogno di Olive, ha sofferto molto fisicamente o psichicamente, e si sente così esaurita da essere incapace del minimo sforzo. A volte è sfinita a causa di una lunga malattia, oppure per le cure prodigate ad un malato. Altre volte, invece, è prostrata perché ha sofferto molto per la morte di una persona cara. Per Olive la vita quotidiana è diventata un pesante fardello, non vi è più vitalità e la vita ha perso il suo sapore. A volte questo stato d’animo si riflette anche sulla salute, che può quindi deteriorarsi.

Caratteristiche principali

Forte esaurimento fisico e mentale.

Come può aiutarci

Aiuta a recuperare le energie per affrontare la vita con entusiasmo; è utile anche a chi ha un’intensa attività intellettuale e a chi è fisicamente esaurito. Serve per tonificare l’anima, lo spirito e il corpo. E’ ideale per i convalescenti, e serve anche come coadiuvante nelle cure contro l’alcolismo.

Bambini

E' adatto per i primi giorni di scuola in combinazione con Walnut, Honeysuckle e Mimulus.

Suggerimenti

Ascoltare i piccoli segnali dell’organismo che chiede riposo. Programmare la propria vita in modo che vi siano spazi di lavoro, svago e riposo. Evitare l’uso di caffè, coca cola ed altri eccitanti.

La descrizione del dr. Bach

“Coloro che hanno sofferto molto fisicamente e mentalmente e sono così stanchi ed esauriti da sentirsi incapaci del minimo sforzo. Per loro la vita quotidiana è un pesante fardello privo di piacere.” (tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi)

Bibliografia:

1)Tratto da: Il corso pratico delle cure naturali 2° volume – 2010 – Edizioni Riza;
2)Sito web www.fisicaquantistica.it

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui social con i tuoi amici